Home / News / Dettaglio


La Seicom in Turchia.  La storia di due importanti installazioni

La Seicom in Turchia. La storia di due importanti installazioni



Il mercato dei parquet sportivi in Turchia

La Turchia per Seicom è un Paese da “tenere d’occhio”: +25% la produzione interna di parquet rispetto al 2010, +11,7% il consumo interno di parquet, questi dati fanno riflettere in un momento di recensione globale come quello attuale. Per questo Seicom è concentrata in Turchia da tempo, la presenza della nostra azienda nel mercato Turco non è una scelta casuale.
Tra i paesi emergenti vicini alla zona Euro la Turchia è sicuramente il più interessante, si estende su una superficie di 783.562 km², e nell''ultimo censimento (2011) è risultata avere 74.724.269[1] abitanti (dati Türkstat).
Turchia ed Unione europea hanno instaurato delle relazioni particolari dal 1963 quando la Comunità economica europea (CEE) —predecessore dell''Unione europea— firmò il Trattato di associazione con lo stato turco chiamato Accordo di Ankara. Dal 2005 si rimandano i negoziati per la piena adesione della Turchia al consesso europeo.
L''economia turca ha conosciuto una notevole espansione negli ultimi anni. La CIA classifica la Turchia fra gli Stati sviluppati del mondo. Il Paese è membro fondatore dell''OCSE (1961) e del G20 (1999).Sin dal governo kemalista la Turchia ha goduto di alcuni interventi statali, in modo che anche l''economia si modernizzasse in modo graduale.
Dopo la crisi del 2001 e dopo le riforme iniziate dall''allora ministro delle finanze Kemal Derviş, l''inflazione è crollata, gli investimenti sono risaliti, e il numero di disoccupati è fortemente calato. La Turchia ha gradualmente aperto il proprio mercato grazie ad alcune riforme, riducendo i controlli statali sugli scambi esteri e controllando meglio le privatizzazioni.
Dal 2006 la Turchia è riuscita ad attrarre investimenti dall''estero, per 19,9 miliardi di dollari. Le numerose privatizzazioni, la crescita economica costante e i cambiamenti strutturali nei settori bancario, commerciale e delle comunicazioni, hanno contribuito ad attrarre ancora investimenti sia nazionali che stranieri.
I competitor sono forti e radicati in Turchia, soprattutto aziende tedesche e americane. Seicom si sta facendo apprezzare per la qualità dei prodotti, il servizio e la continua presenza costante sul territorio. Le sfide non spaventano Seicom: siamo abituati a confrontarci con grandi realtà, possiamo contare sulla grande specializzazione nel settore dei parquet sportivi e l’esperienza internazionale maturata in tanti anni di importanti referenze.

Aldo Cammarata
Sales & Technical Manager
a.cammarata@seicom-italy.com

L''articolo in versione pdf allegato contiene foto ed approfondimenti sul nostro lavoro in Turchia.
 

 allegati/-Turkia-parquet-per-palestre-ITALIANO.pdf
 allegati/-Turkey-sport-parquet-ENGLISH.pdf