PERFORMANCE
 Air-Flex
 PARQUET
 Prefiniti stratificati
 PARQUET
 Legno massello
 PARQUET
 Smontabile
 GARANZIA
 assicurativa parquet
 RISCALDAMENTO
 a pavimento
 LEGNI
 ACCESSORI
 & copripavimenti
 LEVIGATURA
 COLORI
 & vernici speciali
 POSA IN OPERA
 PULIZIA
 Uso e manutenzione

Acquista prodotti per la manutenzione del parquet
Normativa
 RICHIESTA
 PREVENTIVO
 RICHIESTA
 SOPRALLUOGO
 RICHIESTA
 INFORMAZIONI

FIBA Study Centre & IAKS partner

 NEWS :: DETTAGLI NEWS

INNAUGURATO IL PALASPORT DI SENIGALLIA rifatto il PARQUET SPORTIVO e numerose altre opere.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter

L’alluvione del 3 maggio 2014 ha duramente colpito le Marche ed in particolare il Comune di Senigallia, ci sono state tre vittime, ingenti danni ad immobili, distrutte numerose attività, gravemente danneggiato il Palasport Pala Panzini danneggiato non solo il rettangolo di gioco, come si vede, ma pure il corridoio adiacente alle transenne che delimitano il campo.Il Pala Panzini, sito in via Capanna – inaugurato nel 1980, 1.000 posti a sedere – ospita settimanalmente centinaia di atleti delle squadre cestistiche senigalliesi PALLACANESTRO GOLDENGAS serie B, giovanili comprese: il Parquet-Sportivo, rifatto nel 2010, andava inevitabilmente di nuovo sostituito, in quanto ha riportato danni non riparabili.

Ora sono trascorsi sei mesi dalla terribile alluvione che ha devastato gran parte del territorio, e comportato danni immensi, stimati in 191 milioni di euro. I residenti interessati dall''alluvione sono stati quasi 8 mila che compongono oltre 3500 famiglie. Tra le strutture gravemente danneggiate dall’ondata di fango, anche il Palazzetto dello Sport di via Capanna, oggi tornato alla normalità grazie al contributo economico ed organizzativo dell’associazione Ebam.
L''EBAM è un Ente nato dagli Accordi Interconfederali tra le associazioni imprenditoriali, Confartigianato, CNA, CASA e CLAAI e dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori CGIL, CISL e UIL, delle Marche e fa parte di un sistema Nazionale proponendosi come strumento sussidiario di integrazione dello stato sociale e di promozione per lo sviluppo del settore.
Ebam ha deciso di intervenire con un progetto pubblico a favore della città di Senigallia, identificando con l’Amministrazione comunale, nel Palazzetto dello Sport, la struttura che rappresenta il senso di aggregazione sociale.
L’intervento principale è stato la sostituzione del fondo in Parquet Sportivo, L’EBAM dopo una ricerca di mercato che ha interessato le principali aziende nazionali ha deciso di affidare i lavori alla nostra ditta in quanto è stata apprezzata la volontà di intervenire rapidamente anche con il supporto locale della ditta Edilplast di Ancona, partner ufficiale della Seicom da numerosi anni.
L’operazione di ripristino (per un costo di 145 mila euro) ha permesso la sostituzione del fondo in parquet Sportivo, la rimessa in funzione degli spogliatoi e delle sale interne. Sistemato pure un nuovo tabellone elettronico segnapunti ed installato l’impianto di amplificazione audio. Diverse le aziende che hanno condotto i lavori: la Belfor Italia, leader mondiale nel risanamento post sinistro, per la deumidificazione, la Seicom Parquet Sportivi di Sondrio – in collaborazione con la Edil Plast Srl di Ancona – per la posa della PAVIMENTAZIONE PER PALESTRE, la Curzi Dimero di Senigallia per la rivisitazione di spogliatoi e docce, la H20 di Senigallia per l’idraulica.
Il Parquet per palestre in faggio massello da 22 mm era gravemente deformato e sollevato in numerosi punti, giudicato irrecuperabile da tutti i periti intervenuti, inoltre il fango era penetrato anche sotto la pavimentazione in parquet quindi necessariamente andava rimosso, il massetto era completamente ricoperto da fango ed aveva un umidità altissima. Una volta rimosso il vecchio parquet è stato necessario rimuovere il fango presente che era presente in quantità abbondante. Il massetto cementizio era molto umido, presentava valori del 10% anche 15% quindi era necessario intervenire con attrezzature speciali per accelerare l’asciugatura, la ditta BELFOR a titolo gratuito ed in collaborazione con SEICOM è intervenuta con speciali sistemi di asciugatura che hanno permesso in soli 15 giorni una rapida asciugatura del massetto riportandolo a valori ottimali del 2%, quindi si è potuto procedere velocemente con la posa della nuova PAVIMENTAZIONE SPORTIVA IN PARQUET in essenza di HEVEA RUBBER WOOD che grazie ad una resistenza maggiore all’umidita offre garanzie di tenuta maggiori in caso di umidità eccessiva.
L’essenza sempre in massello da 22 mm di HEVEA RUBBER WOOD installata attualmente nel Palasport ha infatti una stabilità dimensionale (EN 1910/00) ed un ritiro radiale e tangenziale (UNI ISO 4469:1985) minore rispetto al legno di faggio, rovere o acero per questi motivi viene consigliato in situazione di umidità o nel caso si preveda un umidità eccessiva.
La pavimentazione precedente realizzata nel 2010 era di tipo faggio con posa a clips, però gli utilizzatori lamentavano un eccessiva deformazione della pavimentazione in corrispondenza dei canestri (carichi rotanti EN1569) ed inoltre vi erano dei punti dove la palla non rimbalzava uniformemente, rilevate queste anomalie noi della SEICOM abbiamo consigliato al cliente di installare una nuova PAVIMENTAZIONE PER PALESTRE in essenza di HEVEA RUBBER WOOD inchiodata con chiodi T/nail ad un supporto di multistrato, il nostro modello SONDRIO 1 che meglio può rispondere alle loro esigenze, infatti il multistrato continuo distribuisce meglio i carichi rotanti e garantisce un rimbalzo palla uniforme su tutti i punti, il Parquet-Sportivo Sondrio 1 in Hevea Rubber Wood è certificato per resistere ad un carico rotante di 3.000 N. e resiste senza cedimenti dell’incastro e senza rotture anche ad un carico di 5.000 N, le certificazioni sono state eseguite presso Otto Graf institut di Stoccarda e dimostrano la grande resistenza di questa Pavimentazione Sportiva in Parquet anche quando sottoposta ad utilizzi estremi.
La prima fase dell’intervento si è concentrata sulla demolizione e smaltimento dei materiali danneggiati, è stato necessario organizzare diversi container, dividere i materiali, classificarli e traportarli alla discarica autorizzata, la ditta Edilplast ha eseguito e coordinato questo primo intervento in accordo con SEICOM
Seicom Ha installato il nuovo Parquet-Sportivo con la collaborazione di personale qualificato della ditta Edilpast, realizzato le soglie perimetrali in alluminio, fornito il nuovo zoccolino e tutto il pvc del camminamento perimetrale, tutte le fasi si sono svolte con la supervisione di tecnici SEICOM che hanno coordinato anche l’intervento della BELFOR.
SEICOM è BELFOR hanno già collaborato altre volte in altre situazioni similari, in particolare a Meda vicino Milano le due aziende hanno collaborato a seguito di un incendio, anche in quel caso la collaborazione stretta tra le due aziende ha consentito una rapida esecuzione dell’intervento ripristinando velocemente il palasport.
SEICOM è veramente soddisfatta dell’intervento eseguito a Senigallia, i numerosi complimenti ricevuti e la soddisfazione degli utenti finali, le interviste rilasciate alla stampa di utilizzatori e del personale dell’amministrazione, premiano e gratificano l’impegno della nostra azienda.







 


INNAUGURATO IL PALASPORT DI SENIGALLIA rifatto il PARQUET SPORTIVO e numerose altre opere.
 
Sede operativa: 23100 Sondrio (Italy) - via Stelvio, 3
tel.+39-0342.512573 fax +39-0342.571875
Sede legale: 20123 Milano (Italy) - via G. Boccaccio, 29
P.Iva: 11901920154 - CCIAA Milano Reg. Imp. N. 796358
Prodotti | Installazioni | Contatti | Dove siamo | Parquet prefiniti stratificati | Parquet legno massello
Parquet smontabile | Riscaldamento a pavimento | Legni | Accessori | Levigatura | Colori e vernici
Posa in opera | Pulizia, uso e manutenzione | Normative EN di riferimento | Richiesta preventivo
Richiesta sopralluogo | Richiesta informazioni | Fiere ed Eventi | Articoli | Privacy